Riferimenti

Windkraft

Impianti di biogas Ihausen

Luogo: Westerstede Since: 2005 Potenza: 1 x 500 kW
Fermentazione dell’85% di insilato d’erba, separazione dei digestati, ampliata nel 2007 da 190 a 500 kW.

Sebastian Brüggemeyer

Sebastian Brüggemeyer

Holterdorf, 30 luglio 2013

“Fin dall’inizio ho capito che volevo fermentare circa il 30-40% di letame nell’impianto di biogas. A questo si aggiungono oggi erba, segale, letame e solo il 15% di mais. Era quindi importante per me ottenere un impianto di biogas che non “fregasse” anche con substrati difficili. I dipendenti di bioconstruct mi hanno promesso che avrebbero potuto costruire un impianto nello stesso modo e hanno mantenuto la promessa. Nonostante i continui cambi di alimentazione, il mio impianto a biogas funziona in modo molto affidabile con un carico di poco inferiore al 95%.

Anche se raramente ho bisogno del servizio di bioconstruct, è molto rassicurante essere in grado di raggiungere veri esperti di biogas 24 ore al giorno. È stata la scelta giusta, ragazzi!”

Sì, dobbiamo riconoscerlo senza invidia: il più grande know-how in materia di fermentazione dell’erba non si trova nella nostra azienda, ma a Ihausen. Siamo molto colpiti dal modo in cui il signor Geveke ha ottimizzato la fermentazione dell’erba nell’impianto di biogas e siamo lieti di poter accedere ripetutamente al suo patrimonio di esperienza. Dopotutto, siamo stati noi a costruire le solide basi per il concetto di successo. “Piccoli fermentatori, agitatori di grandi dimensioni, brevi distanze”, così lo descrive il signor Geveke nel diario del biogas 02/2008. Dalla messa in servizio nel quarto trimestre del 2005 ha fatto molta strada e oggi i Geveke fermentano gradualmente il 100% di insilato di erba nell’impianto di biogas. E questo con un tasso di utilizzo sostenibile del 92%!

Il calore dell’impianto a biogas viene attualmente utilizzato per riscaldare due abitazioni, l’officina in loco e per l’essiccazione di oltre 2.500 m³ di legna da ardere di alta qualità. Quest’ estate 2010 verranno annesse altre quindici abitazioni. Per le ridondanze, e anche per poter guidare in qualsiasi momento con il 100% di erba, viene costruito un quarto contenitore. Attualmente il signor Geveke punta anche a una collaborazione con un caseificio nelle vicinanze. È prevista una conduttura verso l’impianto di biogas e la costruzione di ulteriori centrali termoelettriche satellitari presso i pozzi di calore. Già nel 2007 l’impianto di biogas è stato ampliato da 190 a 500 kWel.

Per fortuna, gli impianti di biogas di bioconstruct sono progettati fin dall’inizio in modo che tutte le opzioni rimangano aperte per il futuro.

Stai aspettando i trucchi e segreti che rendono la fermentazione dell’erba così efficace? Beh, non riveliamo tutto su Internet… Ma saremmo lieti se potessimo costruire anche il vostro impianto. E poi vi diremo tutto quello che sappiamo!

Sebastian Brüggemeyer

Sebastian Brüggemeyer

Holterdorf, 30 luglio 2013

“Fin dall’inizio ho capito che volevo fermentare circa il 30-40% di letame nell’impianto di biogas. A questo si aggiungono oggi erba, segale, letame e solo il 15% di mais. Era quindi importante per me ottenere un impianto di biogas che non “fregasse” anche con substrati difficili. I dipendenti di bioconstruct mi hanno promesso che avrebbero potuto costruire un impianto nello stesso modo e hanno mantenuto la promessa. Nonostante i continui cambi di alimentazione, il mio impianto a biogas funziona in modo molto affidabile con un carico di poco inferiore al 95%.

Anche se raramente ho bisogno del servizio di bioconstruct, è molto rassicurante essere in grado di raggiungere veri esperti di biogas 24 ore al giorno. È stata la scelta giusta, ragazzi!”

Più impianti di biogas

Impianto Biogas „Finale Emilia”

Impianto Biogas „Finale Emilia”

Luogo: Finale Emilia (MO) Dal: 2010 Potenza: 500 kW

Siamo davvero contenti delle sue parole, signor Lodi! La società agricola Veronesi, fondata negli anni trenta da Gaetano Veronesi a Massa Finalese (MO), è uno degli esempi di produzione a km zero e filiera corta. Vengono allevati, e macellati suini conformi al...

leggi tutto
Impianto Biogas „Nonantola”

Impianto Biogas „Nonantola”

Luogo: Nonantola (MO) Dal: 2012 Potenza: 999 kW

Questo è sicuramente il più sincero apprezzamento che potevamo augurarci. Grazie, signor Zoboli! Lorenzo Zoboli è uno dei quattro soci che hanno deciso a Nonantola, in Emilia Romagna, di investire nel biogas. L'impianto di biogas viene alimentato principalmente con...

leggi tutto
Impianto Biogas „Mirandola”

Impianto Biogas „Mirandola”

Luogo: Mirandola (MO) Dal: 2012 Potenza: 800 kW

Grazie mille, signor Bellini! L’azienda di Mirandola, nota per la produzione di pere di alta qualità esportate in tutta Europa, oltre a produrre energia elettrica immessa nella rete nazionale fornisce calore alla locale rete di teleriscaldamento che serve un centro...

leggi tutto